Amore invernale

Sento il profumo freddo di queste note
che escono dallo strumento:
sono il profumo che indossavi.
Ma ormai non ci sei più. Chi sei?

Ora sei la nota più alta
che salta, rincorre le altre,
mentre piano piano svanisce,
si disgrega a concludere il pezzo
e come un accordo
minore io spengo e spezzo ciò che
avevo acceso per te.

Le note volano e la musica scorre
tra queste dita che una volta
ti hanno accarezzata.
Ora altri pezzi saranno composti,
e con altri inchiostri,
altre armonie costruite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...